Meteo, attesa grossa anomalia climatica in primavera: temperature più alte della media in queste Regioni

Non si fermano gli effetti devastanti dei cambiamenti climatici. Attesa una grossa anomalia climatica in primavera.

Dopo un autunno che è stato a tutti gli effetti un prolungamento della stagione estiva, continuano gli sbalzi di temperatura e le giornate di instabilità.

Attesa grossa anomalia climatica in primavera
È attesa una grossa anomalia climatica in primavera – Leggimi.eu

Purtroppo i cambiamenti climatici sono ormai un dato di fatto e questo lo possiamo vedere nella vita di tutti i giorni. Ma chi sperava nell’arrivo di un lungo inverno rimarrà deluso. Secondo gli esperti delle previsioni del meteo è in arrivo una grossa anomalia climatica che anticiperà la primavera. Sono attese temperature più alte della media.

Ancora un clima impazzito

Secondo gli esperti meteorologi, i prossimi tre mesi potrebbero essere al centro di anomalie climatiche impressionanti. Fino a maggio 2024, infatti, potremmo assistere a temperature ben al di sopra della media invernale e primaverile. Il mese di febbraio 2024 sarà caratterizzato nel nostro Paese con temperature di oltre 1 grado superiore alle medie stagionali.

Attesa grossa anomalia climatica in primavera
Ecco dove si registreranno le principali anomalie – Leggimi.eu

In Europa si registrerà la stessa anomalia, in particolare nei settori centrali e sulle Isole della Gran Bretagna. Le temperature potrebbero essere superiore addirittura di 2°C in Spagna, Grecia e Turchia. Si tratta di effetti diretti dei cambiamenti climatici che stanno entrando in piena collisione con le previsioni del tempo.

Le cose non dovrebbero migliorare nemmeno nel primo mese che darà inizio alla primavera. A marzo del 2024, infatti, si registreranno ancora anomalie stagionali dovute a temperature troppo alte. La situazione resterà pressocché invariata rispetto al mese di febbraio. Questo non solo in Italia, ma in gran parte del continente.

Sono attese, infatti, numerose occasioni in cui si registreranno anomalie positive fino ad un grado rispetto alle medie. Secondo le previsioni dei meteorologi, le anomalie potrebbero essere superiori in Puglia. Anche in questo caso, saranno superiori ai 2°C in Spagna e Turchia.

Purtroppo le anomalie positive aumenteranno in tutta Italia con l’arrivo della primavera. In particolar modo a soffrire maggiormente saranno le regioni del Centro-Sud e il Piemonte. Sulle Isole Maggiori si assisterà a temperature superiori a 2°C rispetto alla media stagionale. Stesso discorso può essere fatto per il resto del continente, con un lieve aumento delle anomalie sulla Scandinavia meridionale.

Infine, nel mese di maggio si attendono anomalie positive di almeno 2°C su tutto il Paese. Anche il resto dell’Europa vivrà tali anomalie, con la sola Turchia che potrebbe assistere ad una lieve diminuzione delle stesse. Non dovrebbero esserci invece grosse anomalie per quanto riguarda le precipitazioni.

Impostazioni privacy