Rifare il letto ogni mattina potrebbe esporti a problemi di salute: l’esperta spiega perché

Rifare il letto ogni mattina non è il massimo per la nostra salute: tutti i motivi per cui i pigri potrebbero aver sempre avuto ragione.

Moltissime persone al mondo (soprattutto le più scrupolose) tendono a rifare il letto appena alzate, in maniera da lasciarlo in ordine fino al momento in cui andranno nuovamente a coricarsi. Quest’abitudine ha molti risvolti positivi sulla nostra vita, soprattutto a livello mentale.

rifare letto mattina problemi di salute
Rifare il letto dà problemi di salute! – leggimi.eu

A livello psicologico, infatti, uscire di casa pe andare a lavoro lasciando il letto in ordine, o comunque compiere quest’azione appena svegli ci mette in un setting mentale attivo e positivo, che ci permetterà di affrontare in maniera più efficiente e con meno fatica tutti gli impegni della giornata.

Ovviamente anche a livello semplicemente estetico il letto rifatto è molto meglio del letto lasciato in disordine: una camera con il letto rifatto trasmette un’idea di ordine, di accoglienza e di relaxche favorisce il riposo e il rilassamento mentale. Il problema è che, a prescindere da tutti gli aspetti positivi che quest’abitudine ci assicura a livello psicologico, la verità è che ha dei risvolti piuttosto negativi sulla nostra salute fisica.

Perché non bisogna rifare il letto (almeno non subito)?

Vari studi scientifici hanno dimostrato che rifare il letto non è un problema per la nostra salute, ma può diveltarlo se non rispettiamo una regola semplicissima: non rifarlo subito.

rifare letto mattina problemi di salute
Qual è il modo sicuro per rifare il letto? – leggimi.eu

La regola generale dovrebbe essere che il letto andrebbe rifatto dopo almeno mezz’ora dal momento in cui ci siamo alzati dal letto. Oltre a questo bisognerebbe scoprire completamente il materasso, ripiegando coperte e lenzuola di sopra ai piedi del letto, in maniera da scoprire la parte di materasso dove abbiamo dormito.

In questo modo permetteremo al materasso e alle lenzuola di prendere aria e quindi di disperdere l’umidità che si è accumulata all’interno delle loro fibre nel corso della notte in virtù del calore emanato dal nostro corpo e anche del nostro sudore.

Se l’umidità rimanesse costantemente intrappolata sotto alle lenzuola e soprattutto alle coperte, questo permetterebbe il proliferare di microorganismi dannosi, come germi, batteri e acari della polvere. Gli acari in particolare troverebbe un ambiente perfetto per riprodursi, dal momento che le lenzuola del letto contengono anche molti piccoli frammenti di pelle morta di cui gli acari si nutrono. Soprattutto i soggetti allergici, quindi, non dovrebbero mai fare il letto subito dopo essersi alzati!

Impostazioni privacy